Le settimane di storia di CERVIGNANO NOSTRA

Prende il via, venerdì 8 settembre l’appuntamento dell’Associazione Cervignano Nostra intitolato “Le settimane di storia di Cervignano Nostra”: tre incontri che vogliono offrire nuovi spunti di riflessione per scoprire curiosità, aneddoti e nuove pagine di storia cittadina. Le serate sono rivolte ai cultori della materia ma anche e soprattutto alla cittadinanza curiosa di riscoprire storie dimenticate di Cervignano e dintorni. Un episodio fin’ora sconosciuto è quello che racconterà Antonio Rossetti, quando, durante la cosiddetta “Guerra della lega di Cambrai”, Cervignano venne incendiata e colpita da un gravissimo fatto di sangue che colpì centinaia di persone. Una vicenda inedita che troverà spazio sul prossimo numero dell’importante rivista di cultura friulana “La Panarie”, presentata eccezionalmente nel corso della conferenza.  Il Presidente di Cervignano Nostra, Michele Tomaselli (nella foto) assicura che ben presto seguiranno altre attività  culturali tra cui un convegno letterario, una  mostra e una pubblicazione.  Le “settimane di storia” di “Cervignano Nostra” si terranno ogni venerdì, alle 18.30, a partire dall’ 8 settembre, fino al 22 settembre presso il Centro Civico di via Trieste 35 di Cervignano.

Calendario:

8 settembre ore 18.30  “Storia ed evoluzione della Musica Militare” di Italo Cati

In tutte le epoche la musica è riuscita ad infondere forti emozioni, non c’è stata una guerra o un’impresa militare che non abbia visto fiorire tra lutti e macerie, i canti militari e patriottici. Con il sapore della scoperta si ripercorrerà la storia della musica militare. Interventi musicali a cura dell’Ensemble di fiati San Paolino d’Aquileia.

15 settembre ore 18.301817. L’an da fam” di Stefano Perini

Tra il 1816 e 1817 il mondo fu colpito da eventi climatici eccezionali che provocarono vaste carestie. In occasione del duecentesimo anniversario, alcuni richiami della situazione di Cervignano e dintorni.

22 settembre ore 18.30 L’11 Settembre di Cervignano” di Antonio Rossetti Nel 1509 a Cervignano si verificò un gravissimo fatto di sangue. Centinaia di civili vennero massacrati e un incendio devastò l’abitato. L’episodio finora sconosciuto, si verificò nell’ambito della cosiddetta “Guerra della lega di Cambrai”.

INGRESSO LIBERO

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply