PROFUGHI. A CERVIGNANO nasce il Comitato per la Trasparenza

Il Comitato “Per la Trasparenza e’ nato con l’obiettivo di ottenere la massima chiarezza d’informazione sul tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo sul territorio del comune di Cervignano del Friuli e dell’Uti Agro-Aquileiese di cui Cervignano del Friuli e’ capofila, così da poter promuovere ogni iniziativa utile volta ad informare il territorio.

Venerdi’ l’atto costitutivo e’ stato protocollato e indirizzato al Presidente Uti, il Sindaco di Cervignano Gianluigi Savino. Il Presidente del Comitato, Stefano Raneri, invita tutte le cittadine e i cittadini che condividono la necessità di ottenere la massima trasparenza sul tema dei migranti a sottoscrivere il documento. “Sono tante le voci sulla stampa e sul web che si rincorrono sull’imminente progetto di Sprar che vedrebbe impegnati alcuni comuni dell’Uti tra cui Cervignano” spiega il presidente del Comitato “Notizie che preoccupano, e non poco, soprattutto per il silenzio assordante dell’amministrazione. Il Sindaco in campagna elettorale non mi pare abbia reso pubbliche le intenzioni di aderire a uno Sprar o di esserne capofila, vogliamo sapere oggi quali sono le sue reali intenzioni. Il comitato” continua Raneri “non vuole attaccare nessuno ma e’ portatore dell’esigenza di informare e di fare chiarezza, non si può tacere su temi così delicati. Dopo aver raccolto un numero cospicuo di sottoscrizioni, chiederemo un incontro al Sindaco Savino a cui farà seguito un’uscita pubblica per coinvolgere la cittadinanza. Non dimentichiamo” conclude “che i termini per presentare il progetto Sprar scadono il 30 settembre.”

              Messaggero Veneto di oggi

Su Il Piccolo

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply