Il Gruppo Facebook VOTA FRANZ JOSEF “bacchetta” il Sindaco di VILLA VICENTINA

Qualche giorno fa, il sindaco di Villa Vicentina Gianni Rizzatti e’ stato bacchettato dal potentissimo Gruppo Facebook Vota Franz Josef. Un gruppo di 8.000 like che fa tendenza in Friuli e Trentino Alto Adige.

La tirata di orecchie al sindaco di Villa Vicentina e’ solo simbolica, ci spiega uno degli amministratori, sulla buona fede di Rizzatti nessuno discute. Insomma se di peccato si puo’ parlare e’ stato di ingenuità.

Il post sul gruppo che, come sempre, viene cliccato da migliaia di affezionati, spiega l’accaduto. La regione FVG ha speso 23.000 euro per coniare la famosa medaglia “per onorare i caduti della Grande Guerra sul fronte orientale”. La polemica nasce per la raffigurazione sulle facce della medaglia. “Dovremo far iscrivere il nome di un caduto della Contea di Gorizia e Gradisca o di Trieste morto per l’Impero asburgico con sopra l’immagine del suo nemico sorretto da un angelo? Non credo proprio” Scrive l’admin del gruppo sul post. E cosi anche “Rizzatti a distanza di tempo e’ caduto nel tranello” conclude l’admin.

La colpa, se di colpa si può parlare, del sindaco di Villa Vicentina e’ di aver colto l’iniziativa della regione FVG, pubblicizzando ai sui cittadini l’opportunità. Chi avesse notizia di parenti deceduti nel conflitto, può compilare l’apposito modulo per ricevere la medaglia commemorativa e consegnarlo all’ufficio anagrafe entro il 30 giugno.

Spezziamo una lancia a favore del sindaco Rizzatti che in questo modo, comunque, potrebbe ottenere un elenco dei soldati deceduti combattendo per l’esercito asburgico.

 

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply