CERVIGNANO. Giovedi OFFICINE DI SINISTRA. TRAVANUT: “L’attenzione per il problema occupazione mostra limiti insopportabili”

Secondo appuntamento con “Officine della Sinistra” giovedi’ primo giugno alle 20.30 presso il centro civico di via Trieste. Interverranno Samantha Portolan (Svolta di Sinistra), Livio Menon (Fiom-Cgil) e Mauro Travanut consigliere regionale (Mdp – Articolo 1) mentre ad Alessia Zambon (Sinistra Italiana) il compito di guidare i relatori.

“Si parlerà delle politiche attive del lavoro” spiega Loris Petenel consigliere uscente e candidato con la lista Il Ponte per Svolta di Sinistra. “Partendo dalle trasformazioni che ha subito il lavoro in determinati contesti fino alle azioni che un ente pubblico, a partire da quello locale, può promuovere per l’inserimento lavorativo delle face più deboli”.

Tra gli interventi attesi, si diceva, quello del Consigliere Regionale, gia’ sindaco di Cervignano, Mauro Travanut in odore di primarie –qualcuno azzarda- per la candidatura alla Presidenza della Regione Fvg. “Il lavoro è il punto centrale, il cuore di ogni vicenda sociale.” Spiega Travanut “Se viene messo ai margini, se trascurato, allora la realtà mostrerà via via aspetti sempre più tremendi. E a farne le spese saranno soprattutto i segmenti più fragili delle comunità. Da anni ormai, in Italia, l’attenzione per il problema occupazione mostra limiti insopportabili e i diritti dei lavoratori si sono impietosamente ristretti. E’ tempo di superare queste tristi e insopportabili condizioni.”

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply