CERVIGNANO. IL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA

Il dado e’ tratto. Il nome c’e’, ma ancora non puo’ essere ufficializzato. La quadra intorno a un candidato sarebbe stata trovata dal centrodestra da diversi giorni –in politica il condizionale e’ sempre d’obbligo-. I vertici di alcuni partiti appaiono persino sorpresi della nostra curiosità sul silenzio Cervignanese, del resto, sono impegnati nel trovare la quadra anche in altri comuni come Lignano Sabbiadoro, Tricesimo e Tarvisio, alcuni roccaforti di centrodestra, altri passati in mano al centrosinistra da riconquistare. In politica tutto e’ possibile. Ricordiamo, semmai ce ne fosse bisogno, che in quel di Cervignano i dem hanno già dato il benestare alla candidatura del sindaco uscente Gianluigi Savino da un pezzo.

La coalizione di centrodestra –Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia- correrebbe insieme alla civica Le Fontane, “perche’ solo uniti si puo’ vincere”. Questo il minimo comun denominatore, anche se non e’ dato sapere se la scelta sarà quella di mostrare i simboli o meno. E’ da questo tavolo di trattative che il nome del candidato e’ maturato ma ancora tenuto assolutamente segreto. L’ok dell’interessato/a ci sarebbe stato fin da subito. Il gioco delle tre carte insomma, forse scombussolato dalla parentesi Consuelo Modesti.

Allora perché non ufficializzare? Ebbene a detta dei beninformati mancherebbe l’ok di un referente che, fin dall’inizio, aveva seguito l’evolversi della vicenda. Questione di correttezza. Un ok posticipato per motivi che non riportiamo perché personali, esenti dalla politica. A giorni insomma anche il candidato di centrodestra avra’ un nome, almeno cosi dicono nei palazzi che contano. A noi non resta che aspettare e mantenere un segreto che ormai negli ambienti politici quasi tutti sanno…

logo

 

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply