Lettera a Bassaparola. LEGA NORD: LA VERA MUSICA A MARANO

LETTERA FIRMATA DALLA SEZIONE DELLA LEGA NORD DI MARANO (in riferimento all’articolo di satira “Marano. Il maestro Formentin cambia musica di Arianna e Le Sbilfe.”)

Gentili Arianna e Le Sbilfe,

abbiamo letto il vostro pezzo sulla musica suonata a Marano ma sinceramente non riusciamo a capire se stiamo ascoltando e vedendo lo stesso concerto. Sì, il PD ha vinto le amministrative del 2014 a lui il comando, il fare, la nostra lista collaudata e competente questa volta non è piaciuta agli elettori (che hanno sempre ragione), a noi l’opposizione a loro la stanza dei bottoni; ma per fare cosa, cosa è stato fatto in questi primi due anni e mezzo di gestione del comune, diciamola alla Murigno: ZERO OPERE e ZERO DI TUTTO. O forse no, ci sono assessori che con i soldi del Fep (Fondo europeo per la Pesca) hanno eseguito uno studio di fattibilità per visitare la torre millenaria dal costo di qualche migliaio di euro, hanno organizzato concerti Jazz, bene per la musica ma di scarsissimo impatto turistico ; da Ivrea ci è arrivato l’assessore alla pesca che per due anni ci ha martellato con discorsoni per farci capire la differenza fra uso civico e diritto esclusivo di pesca, e a che prò? Tutto è come se non peggio di prima.

Ha però fatto chiarezza normativa riguardo alla pesca in Laguna… ribadendo solo quello che per anni era stato urlato ai quattro venti dalle precedenti amministrazioni. Quindi nessuna rivoluzione copernicana da loro annunciata in campagna elettorale.
Ora ci arriva un nuovo assessore tuttologo , già candidato Sindaco e pesantemente sconfitto, il compagno-filosofo che rivendica la proprietà della laguna dei residenti contro la regione (Seracchiani). Prevediamo altre cause legali , altro tempo e denaro pubblico sprecati e nel frattempo si ferma tutto. Avete ragione ci sono tanti compagni con tante idee diverse ma a Marano per la prima volta nel dopoguerra ha vinto il PD e lui risponderà tra due anni o prima agli elettori.

Cari compagni del PD che avete gestito la lista dal di fuori di Marano, se dovevate risolvere le vostre lotte interne avete sbagliato tutto pensando di farlo tramite l’amministrazione del nostro Paese. Noi abbiamo i nostri problemi: una struttura ammnistrativa distrutta (forse era necessario per facilitare e giustificare la costruzione della uti occidentale????), un paese che non riesce ad essere pulito neanche durante la principale festa paesana (Triennale), progetti ed idee che attendiamo da due anni e non vedremo mai, un futuro amministrativo incerto con assessori che se ne vanno vicesindaci che ritornano consiglieri che si dimettono altri che con accettano la nomina; come si dice con palesi radici venete: “vemo le nostre disgrasie, lasene sta, i vostri problemi risolviveli a casa vostra e no stè mettene in meso”.

PS. A tutti gli amministratori, specialmente quelli giovani, tra cui il nostro sindaco raccoglie consensi, consigliamo di venire a vedere un consiglio comunale e poi riparliamo di che consenso si parla

Cordiali saluti,

SEZIONE LEGA NORD DI MARANO LAGUNARE

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply