I candidati alle regionali della Bassa: Candotto, Paviotti, Galasso, Bordin, Budai, Cargnelutti, Zago…

Al via la corsa per le regionali del 29 aprile.  Anche nella Bassa Friulana da oggi sono in molti a sgomitare per un posto a palazzo Oberdan che assicura un fine mese da favola. Pochi i candidati con buone chance di farcela, molti i riempi-lista che sperano nel colpo di fortuna o semplicemente credono nello spirito di servizio.

In Forza Italia, a sostegno della candidatura di Massimiliano Fedriga, spicca il ritorno di Daniele Galasso nel Latisanese, mentre la Bassa Orientale se la divideranno Igor Treleani, sindaco di Santa Maria La Longa, e Franco Mattiussi, vicepresidente della Provincia di Udine.

Nella lista della Lega corrono il gia’ Sindaco di Palazzolo dello Stella, Mauro Bordin, l’assessore di Gonars, Alberto Budai –entrambi vicesegretari di Fedriga-, Franca Chiarcos di Cervignano, Maddalena Spagnolo, consigliere comunale di Latisana.

Nella lista di Fratelli d’Italia, sulla carta molto forte proprio nella Bassa, in lizza il coordinatore provinciale, il Cervignanese Gianni Candotto, il consigliere comunale di Latisana Lanfranco Sette, e il consigliere provinciale Marzio Giau.

Il Sangiorgino Paride Cargnelutti tenta una corsa non facile nella lista di Autonomia Responsabile. Mentre Mauro Di Bert, segretario comunale a Latisana, gia’ sindaco di Pavia di Udine, e’ candidato con la lista Progetto FVG di Sergio Bini.

La lista Cittadini per il Presidente a sostegno di Bolzonello e’ stata creata da Pietro Paviotti, capogruppo dei cittadini in consiglio regionale. Gia’ sindaco di Cervignano. Paviotti dovra’ sperare in un buon risultato di lista in caso di sconfitta di Bolzonello per passare. Nalla stessa lista due professioniste che hanno prestato servizio in passato negli uffici comunali di San Giorgio di Nogaro: Ivana Battaglia e Maria Rosa Girardello.

La pattuglia dem vede un derby tutto al femminile fra Daniela Corso, Sangiorgina capogruppo in provincia, gia’ presidente della casa di riposo Chiaba’, e la gia’ sindaco di Ruda, Palmina Mian. Scende in campo anche Alvaro Scarel, gia’ sindaco di Aquileia, e Mauro Tollon consigliere di Palazzolo.

Nella lista Open FVg la Sangiorgina Flavia Tomba, assessore della giunta Del Frate, anche candidata alle comunali a sostegno di Salvador, e il cervignanese filosofo Roul Kirchmayr detto Kirk, sostenuto da Mauro Travanut.

Per i Cinques Stelle, la latisanese Renata Zago, parte tra i favoriti, trovando davanti a se’ delle vere e proprie praterie. 

Chiudiamo la carrellata con il sindaco di Carlino, Diego Navarria, in corsa con Patto per l’Autonomia a sostegno di Sergio Cecotti.

 

Notizie

About Author

bassaparola

Leave a Reply