Monthly Archive: November 2015

L’AGILITY DOG DI MARGHERITA BERTONI

Sono le passioni nella vita a fare la differenza. Oggi è Margherita Bertoni, di Cervignano del Friuli, che racconta la sua: l’agility dog. Ci presenta i suoi due amici a quattro zampe: Alice, un Lhasa Apso, e Jojo un pastore scozzese di Shetland. Meravigliosi. Margherita, quando è...

BONIFICA CAFFARO, IL MINISTRO DETERMINANTI I PRIMI MESI DELL’ANNO

Sono 40 i Milioni che servono per la Bonifica del Sito Caffaro, ne mancano 32. Il Ministro all’ambiente Gian Luca Galletti, in visita questa mattina al polo chimico, ricorda come la “prima udienza del Tar a novembre di quest’anno ha respinto la sospensiva e ha aggiornato la decisione...

MARCO PEZZETTA ATTO FINALE DELL’AUSSA CORNO

E’ Marco Pezzetta, commercialista udinese, professionista esperto in operazioni di ristrutturazioni d’impresa, il nuovo Commissario liquidatore del Consorzio Aussa Corno. Su proposta del Vicepresidente della Regione, Sergio Bolzanello, la Giunta regionale ha disposto lo scioglimento del Collegio dei Liquidatori nominato il 28 luglio scorso. Tra i tre...

ROSON&COCCOLO CON BIBANART, DESIGN E CREATIVITA’

Esageriamo la forma attraverso l’innovazione e l’originalità. Sono queste la parole chiave della sesta edizione di “Design e Creatività”, l’evento artistico culturale promosso dai fratelli Lauro e Iacopo Coccolo insieme a Ivan Pressi di BibanArt, in cui si incontrano, si incrociano e si “contaminano” artisti e operatori...

LA BOTTEGA AMICA DI CLARA SMILZOTTI

  Mamma, sportiva, da aprile 2015 imprenditrice. Titolare della Bottega Amica, un negozio di abbigliamento uomo-donna, sito a San Giorgio di Nogaro. Clara Smilzotti parla a ruota libera della sua attività. Una scommessa ogni giorno vincente. Clara, perché aprire un negozio in tempo di crisi? Perché alle...

L’AUSSA CORNO E IL GIOCO DELLE TRE CARTE

Ballano tre milioni tra la Regione Friuli Venezia Giulia e il Consorzio industriale Aussa Corno. Qualche anno fa, la Regione ha staccato un assegno da 2,6 milioni all’indirizzo della Ziac per l’acquisizione dell’area Feraul, per poi aggiungere altri 400mila euro per un progetto di riqualificazione e rinaturalizzazione...